Consiglio UE: diritti umani e democrazia, relazione

Il Consiglio ha adottato la parte relativa alle "questioni nazionali e regionali" della relazione annuale dell'UE sui diritti umani e la democrazia nel mondo nel 2015 che integra la parte tematica della relazione pubblicata il 20 giugno 2016. Nel 2015 l’UE ha continuato la difesa e la promozione dei diritti umani e di società inclusive e democratiche. La relazione annuale 2015 illustra gli sforzi dell’UE, tramite l’alto rappresentante Federica Mogherini, il rappresentante speciale dell’UE per i diritti umani, Stavros Lambrinidis, e la rete globale delle delegazioni dell’UE, volti a promuovere l’universalità dei diritti umani in tutto il mondo. La sezione della relazione relativa alle "questioni nazionali e regionali" fornisce una breve panoramica della situazione dei diritti umani e copre il supporto strategico dell'UE in loco paese per paese.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.