Indietro

Convegno Immigrazione: Integrazione e accoglienza

Data: 24 gen 2017

Il 20 gennaio scorso si è tenuto a Roma il convegno "Come vincere la sfida dell'immigrazione?", promosso da Emma Bonino ed Enzo Bianco, sindaco di Catania. I temi affrontati: Accoglienza, inclusione, lavoro: le riforme necessarie a partire dai Comuni e dal superamento della Bossi-Fini. A margine del convegno, l’ex ministro degli Esteri Emma Bonino ha sostenuto la necessità di “superare la logica della Bossi-Fini”, spiegando: “I rimpatri e gli accordi bilaterali sui migranti? Non è questa la strada che può risolvere il problema”. La leader radicale ai microfoni de ilfattoquotidiano.it è entrata nel merito degli accordi: “Oggi ne abbiamo quattro e una cooperazione giudiziaria molto discussa con il Sudan. Ma, per esempio, il rimpatrio di 29 tunisini a maggio ha implicato una gara d’appalto per trovare un charter, 71 poliziotti, un medico, un assistente sociale e un interprete. Abbiamo 500mila irregolari, fatevi i conti, non può essere questa la soluzione”. ANCI: "La questione dell'immigrazione va affrontata con soluzioni strutturali, la risposta ad un fenomeno destinato a durare per i prossimi anni non può essere quella dell'emergenza". È quanto ha affermato Enzo Bianco, nel corso dell'incontro. Bianco ha sottolineato inoltre “la necessità di affrontare il tema dei minori stranieri”, rimarcando come "negli ultimi mesi è drammaticamente aumentato il numero degli arrivi dei minori soli nel nostro Paese". "Per questo - ha concluso Bianco - bisogna superare la Bossi-Fini con maggiori responsabilità anche a livello europeo. La strada deve essere quella dell'integrazione con rispetto di regole e garanzie di diritti". “Non è più possibile fermarsi agli attuali requisiti per il rilascio del permesso di soggiorno. É importante rovesciare l'approccio culturale attuale: non si può parlare solo di accoglienza ma anche di percorsi reali di integrazione”. Così Giorgio Gori sindaco di Bergamo al convegno sul tema dell'immigrazione in corso al Senato. Secondo Gori è importante garantire, in primis, una equa distribuzione dei migranti sul territorio perché “ad oggi poco più di 2mila comuni accolgono su 8mila”. Ha poi concluso sottolineando l'impegno dei sindaci per l'accoglienza: “Noi sindaci ci siamo, ci impegneremo a raccogliere firme per il superamento della Bossi-Fini”. (anci.it) Convegno Senato: Link Video. L’Espresso: Immigrazione, la nuova sfida di Emma Bonino è mandare al macero la Bossi-Fini



Nessun commento. Vuoi essere il primo.