Indietro

Corte costituzionale: Corsi di studio universitari in lingua straniera

Data: 28 feb 2017

Corte costituzionale - sentenza n. 42 del 21-24.2.2017: dichiara non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 2, comma 2, lettera l), della legge n. 240/2010 (Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l’efficienza del sistema universitario), sollevate, in riferimento agli artt. 3, 6 e 33 della Costituzione, dal Consiglio di Stato, sezione sesta giurisdizionale. Quest’ultima ha sollevato, in riferimento agli artt. 3, 6 e 33 della Costituzione, questioni di legittimità costituzionale della citata disposizione «nella parte in cui consente l’attivazione generalizzata ed esclusiva (cioè con esclusione dell’italiano) di corsi [di studio universitari] in lingua straniera».



Nessun commento. Vuoi essere il primo.