Indietro

Corte costituzionale: Spese indagini peritali

Data: 21 giu 2016

Corte costituzionale - ordinanza n. 136 del 18.5-10.6.2016: dichiara la manifesta inammissibilità delle qlc dell’art. 131, comma 4, lettera c), del DPR n. 115/2002 (Testo unico in materia di spese di giustizia – Testo A), sollevate, in riferimento agli artt. 3, 24, 101 e 111 della Costituzione, dal Tribunale ordinario della Spezia. Ad avviso del rimettente, la disposizione censurata, nella parte in cui non prevede che siano anticipate dall’erario anche le spese ancora da sostenersi per l’adempimento dell’incarico, qualora i consulenti tecnici di parte e gli ausiliari del magistrato ne chiedano l’anticipazione, violerebbe gli «artt. 3 e 24 Cost., anche in combinato disposto tra loro», perché precluderebbe, limiterebbe o, comunque, condizionerebbe l’esercizio del diritto di difesa dei soggetti meno abbienti.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.