Indietro

Corte costituzionale: trattenimento in servizio degli Avvocati dello Stato

Data: 24 gen 2017

Corte cost., ord., 21 dicembre 2016, n. 290: La Corte costituzionale si pronuncia nuovamente sul trattenimento in servizio degli Avvocati dello Stato e conferma la validità della relativa disciplina transitoria. E’ manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 3, d.l. n. 90/2014 (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari), convertito, con modificazioni, dalla legge n. 114/2014, sollevata, in riferimento agli artt. 3 e 97 Cost., nella parte in cui ha escluso, per gli avvocati dello Stato, il beneficio del trattenimento in servizio fino al 31 dicembre 2015, riconosciuto ai magistrati.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.