Indietro

Corte di giustizia UE: computo periodi lavorativi

Data: 08 lug 2014

Conclusioni dell'Avvocato Generale YVES BOT 3 luglio 2014 (C417/13): finché non verrà attuato un sistema che sopprima la discriminazione in ragione dell’età in maniera conforme a quanto previsto dalla direttiva 2000/78, il giudice nazionale è tenuto a disapplicare qualsiasi disposizione nazionale discriminatoria sul computo dei periodi di servizio maturati prima del diciottesimo anno di età, senza doverne chiedere o attendere la previa rimozione da parte del legislatore nazionale, e applicare ai membri della categoria sfavorita lo stesso regime del quale fruiscono le persone dell’altra categoria.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.