Indietro

Depositata alla Corte di Cassazione la proposta di legge per introdurre nei piani di studio l’educazione alla cittadinanza

È partita da Firenze ed è arrivata a Roma la proposta di legge di iniziativa popolare nata per introdurre un’ora alla settimana di educazione alla cittadinanza, come disciplina autonoma con propria valutazione, nei curricula e nei piani di studio di ogni ordine e grado. La proposta di legge è stata portata nel pomeriggio dello scorso 14 giugno in Corte di Cassazione. Si è avviata così la procedura di raccolta, in tutto il territorio nazionale, delle 50.000 firme necessarie per il deposito ufficiale della legge in Parlamento. La durata della campagna di raccolta è di centottanta giorni (6 mesi).

Vai al comunicato




Nessun commento. Vuoi essere il primo.