Indietro

E-leadership

Data: 03 ott 2014

Il prefisso "e" (che sta per electronic) compare in un numero assai ampio di neologismi (e-commerce, e-book, e-learning, e-government, e-democracy, e-literacy, e-skills, ecc) che intendono sottolineare - corretto o meno che sia - il "cambio di paradigma" intervenuto nell'ambito di processi economici, politici e sociali in virtù della pervasiva diffusione di Internet (e segnatamente del web 2.0).
Il termine e-leadership é forse l'ultimo arrivato di questa serie di neologismi: lo troviamo impiegato in un documento del 2012 preparato dalla business school ISEAD per la Commissione Europea intitolato e-Leadership Skills - Vision Report 1. Le e-leadership skills sono definite nel documento in questione come "capacità necessarie per sfruttare le opportunità offerte dalle TIC 2, in particolare Internet, per garantire prestazioni più efficiente ed efficace dei diversi tipi di organizzazioni, di esplorare le possibilità di nuovi modi di condurre i business e processi organizzativi, e di stabilire nuove attività imprenditoriali".
In Italia l'espressione "competenze di e-leadership" è utilizzata in specifici documenti dell'Agenzia per l'Italia Digitale ove si avverte il lettore che "La definizione delle competenze di e-leadership non è univoca: accanto a competenze digitali, sono necessarie competenze trasversali (tipiche del leader) e competenze specifiche di settore. Le competenze di e-leadership si riferiscono alla capacità di utilizzare al meglio le opportunità che offrono le tecnologie digitali ed internet all’interno di qualsiasi tipo di organizzazione".

Per saperne di più
Una esplorazione analitica delle competenze dell'e-leader è contenuta nel documento Riflessioni sulla e-leadership reperibile sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale


1 Il documento è reperibile in rete al sito

2 Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione




Nessun commento. Vuoi essere il primo.