Indietro

Ecotassa, pronti per il versamento: pubblicato il codice tributo ad hoc

Interessa coloro che, dal prossimo 1° marzo e fino a tutto il 2021, acquisteranno in Italia un veicolo di categoria M1 nuovo di fabbrica o ne immatricoleranno uno già immatricolato all’estero.

Istituito, con la risoluzione 31/E del 26 febbraio 2019, il codice tributo “3500” per il versamento, tramite modello “F24 Versamenti con elementi identificativi” (F24 Elide), dell’ecotassa, ossia dell’imposta dovuta per i veicoli con emissioni eccedenti la soglia di 160 CO2 g/km (articolo 1, commi da 1042 a 1045, legge 145/2018). Dal prossimo 1° marzo e fino al 31 dicembre 2021, chi acquista, anche tramite leasing, un veicolo di categoria M1 (automezzi destinati al trasporto di persone aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente) nuovo di fabbrica oppure immatricola in Italia un veicolo della stessa categoria già immatricolato in un altro Stato, deve dunque pagare un’imposta in funzione del numero di grammi di biossido di carbonio emessi eccedenti il limite indicato.

Leggi di più sul sito Fiscooggi




Nessun commento. Vuoi essere il primo.