Indietro

Elezioni europee e comunali, alle urne anche i cittadini UE

Il prossimo 26 maggio, i romeni, i polacchi e i cittadini degli altri Stati dell’Ue che vivono in Italia potranno andare alle urne insieme agli italiani: la legge garantisce loro, a determinate condizioni, l’elettorato attivo e passivo per il rinnovo del Parlamento europeo e delle amministrazioni dei Comuni nei quali risiedono.
Per saperne di più,  vai su integrazione migranti

 




Nessun commento. Vuoi essere il primo.