Indietro

Exit /Voice

Data: 13 dic 2013

I termini Exit / Voice (tradotti per lo più in italiano come Distacco / Voce) fanno riferimento alle analisi svolte da Albert O. Hirshman nel testo Exit, Voice, and Loyalty: Responses to Decline in Firms, Organizations, and State (1970). In estrema sintesi la tesi sostenuta è la seguente: i membri o gli utenti di un'organizzazione -  sia un azienda che sta sul mercato, una amministrazione pubblica o qualsiasi altra forma di raggruppamento umano - hanno essenzialmente due opzioni possibili quando percepiscono che l'organizzazione sta dimostrando una diminuzione nella qualità delle interazioni o dei vantaggi che derivano loro: essi possono uscire (recedere dal rapporto), oppure, possono far sentire la loro voce (attraverso il reclamo, la protesta o la proposta di cambiamento).

Per esempio i dipendenti di una organizzazione possono scegliere di dare le dimissioni (exit), o di esprimere le loro rivendicazioni o proposte nello sforzo per cambiare la situazione (voice). Clienti scontenti possono scegliersi un altro fornitore (exit) o esprimere reclami e proteste (voice).

La semplice distinzione tra i due atteggiamenti apre interessanti prospettive di analisi. Considerare in connessione tra loro le opzioni Exit e Voice porta ad  una integrazione tra azione economica e politica. L'opzione Exit è tradizionalmente associata con la "mano invisibile" di Adam Smith, secondo la quale compratori e venditori sono liberi di muoversi silenziosamente sul mercato, creando e cancellando relazioni. Voice, d'altra parte, è per sua natura una opzione politica, che pone in evidenza situazioni di confronto o di scontro.

Exit e Voice interagiscono tra loro in modi unici e talvolta inaspettati. Fornendo maggiori opportunità per il feedback e le critiche, la propensione all'uscita può essere ridotta; per converso, soffocare il dissenso porta nei membri dell'organizzazione ad un aumento della pressione ad utilizzare (quando possono) l'unico altro mezzo a disposizione per esprimere il malcontento: il distacco.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.