Indietro

Fauna selvatica: l.r. n. 4 del 2015

Data: 24 mar 2015

Pubblicata sul BUR la legge Regionale 16 marzo 2015, n. 4, recante gli interventi regionali per la conservazione, la gestione, il controllo della fauna selvatica, la prevenzione e l'indennizzo dei danni causati dalla stessa nonché per una corretta regolamentazione dell'attività faunistico-venatoria. Gli interventi si propongono di andare oltre la semplice prevenzione e gli indennizzi in favore di coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, categorie cui è riconosciuta priorità. Scopo della legge è infatti anche la tutela, la gestione, il controllo della fauna selvatica presente nel territorio regionale in maniera stabile o temporanea. Insieme alla consevazione degli habitat e a una corretta regolamentazione dell'attività faunistico-venatoria. Definito un complesso sistema di interventi, tra i quali figura - oltre a studi, ricerche e monitoraggi - la "ricomposizione degli squilibri ecologici all'interno delle aree naturali protette regionali". Indirizzi e direttive sono previsti per piani di abbattimento selettivo degli "ungulati cacciabili", quali i cinghiali. Prevista la vendita delle carni degli animali uccisi. La Regione promuoverà il controllo delle specie che, per presenza e densità eccessive, danneggino boschi, sistemi ecologici, agricoltura e assetto idrogeologico. Sostenute economicamente misure di prevenzione come le recinzioni, le coltivazioni a perdere e il foraggiamento dissuasivo. Aiuti anche per chi si assicura. Potranno essere oggetto di indennizzo le colture, gli animali da reddito,gli impianti di irrigazione, le serre, le opere di protezione dei terreni coltivati e degli allevamenti. Previsto l'indennizzo sia dei danni causati dalla fauna selvatica che di quelli prodotti dall'attività venatoria. Una struttura della direzione regionale Agricoltura, infine, gestirà il sistema di interventi previsto dalla legge, affiancata da un comitato scientifico. Conseguentemente soppresso l'osservatorio faunistico-venatorio regionale. (BUR-2015-22-0.pdf del 18.3.2015)

Numero : 4


Nessun commento. Vuoi essere il primo.