Indietro

Fondazioni di comunità

Data: 28 giu 2013

Da molti anni nei paesi occidentali si assiste ad una crisi progressiva dello stato sociale e delle politiche di welfare connessa sia ai tagli della finanza pubblica, sia al crescere degli aspetti più differenziati e complessi delle varie aree di disagio sociale. Per tentare di fronteggiare tale crisi si stanno sperimentando forme di welfare community che mettono in gioco reti attori di locali: accanto al settore pubblico, trovano posto quello economico e del terzo settore, nell'ottica di valorizzazione del capitale sociale 1 dei territori. "Parliamo di "comunità solidale" o di welfare community per indicare appunto un modello di politica sociale che, modificando profondamente i rapporti tra istituzioni e società civile, garantisca maggiore soggettività e protagonismo alla società civile, aiutandola nella realizzazione di un percorso di auto-organizzazione e di autodeterminazione fondato sui valori comunitari della solidarietà, della coesione sociale e del bene comune" 2.
In questa prospettiva assistiamo oggi anche in Italia a molteplici sperimentazione di costituzione di Fondazioni di Comunità.
Troviamo sul sito inglese di Wikipedia la seguente definizione:
"Le Fondazioni di Comunità sono istituzioni filantropiche indipendenti al servizio di un territorio geograficamente definito, tipicamente una città o un’area amministrativa (provincia, regione e simili). Le sei principali caratteristiche delle Fondazioni di Comunità sono le seguenti:

  1. agiscono come fondazioni erogatrici di contributi – ad esempio erogano contributi a supporto di progetti di sviluppo
  2. la loro missione è definita in senso molto ampio (ad esempio migliorare la qualità della vita in una comunità)
  3. servono comunità geograficamente definite
  4. sono supportate da un ampio numero di donatori sia privati che pubblici e ricercano contributi filantropici prioritariamente all’interno della propria comunità di riferimento
  5. sono governate da un ampio comitato locale multisettoriale rappresentativo della comunità
  6. costruiscono un capitale di dotazione, che costituisce un importante elemento della sostenibilità economica della Fondazione"

1 Sul tema del capitale sociale di un territorio vedasi "Capitale sociale: un concetto utile ma non facile da definire" sul portale Marcoaurelio

2 Vedasi l'articolo "Per un Welfare di Comunità"




Nessun commento. Vuoi essere il primo.