Indietro

Fondo monetario, ''Jobs and Growth: Supporting the European Recovery''

Data: 18 feb 2014

Ci sono segnali incoraggianti che la fase peggiore della crisi potrebbe finalmente essere stata superata, sebbene la ripresa sia ancora fragile e la disoccupazione resti a livelli inaccettabili in molti paesi.

La presentazione dello Staff del Fondo Monetario, che ci concentrerà su alcuni capitoli del libro Jobs and Growth: Supporting the European Recovery in uscita in primavera, individua le misure di politica economica fondamentali per stimolare la crescita e l'occupazione nel medio termine e discute come i policy makers possano rispondere a queste sfide.

Politiche di sostegno alla domanda possono aiutare a proteggere la ripresa in atto, ma il completamento dell'infrastruttura istituzionale della zona euro rimane un aspetto fondamentale nel ridurre le incertezze percepite dagli investitori. Altrettanto cruciali sono le misure per gestire le vulnerabilità dei bilanci del settore privato, che rappresentano una minaccia per la crescita e l'occupazione nel medio termine.

In ultima analisi, gli alti livelli di debito pubblico dovranno essere ridotti sebbene, per quanto possibile, questo dovrà essere fatto gradualmente e in modo tale da minimizzarne l'impatto negativo sulla crescita a breve termine.

Nel futuro, i benefici ottenuti dal rimuovere gli ostacoli strutturali nei mercati dei prodotti e del lavoro saranno sostanziali, anche perché simili riforme renderanno più facile per i paesi trovare nuove fonti di crescita attingendo alle sempre più importanti catene di fornitura transfrontaliere.

Niente di tutto questo sarà di facile attuazione, ma è il momento per i governi di adottare le misure di politica economica che garantiscano che un maggior numero di cittadini europei possano tornare al più presto al lavoro.

Link alla notizia

Link al libro


Autore: Helge Berger, Jesmin Rahman, Martin Schindler, Antonio Spilimbergo

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.