Indietro

Genova CittàM: Profughi, presto distribuiti anche nei comuni metropolitani

La Prefettura di Genova farà presto un bando per assegnare i profughi che ha in carico nei diversi comuni della Città metropolitana, alleggerendo quindi il capoluogo che fino ad oggi ha dovuto sopportare la maggior parte della pressione. Ad annunciarlo è Cristina Lodi, consigliere metropolitano con delega ai migranti, che pur non conoscendo ancora quali saranno, nel bando, i numeri dei migranti assegnati ai vari comuni, assicura che il criterio a cui la Prefettura ha garantito di attenersi è quello dell’equa distribuzione territoriale, calcolata sulla base di vari fattori fra cui la disponibilità di strutture idonee ad accogliere i profughi. Cristina Lodi ha anche riferito di aver effettuato un sopralluogo a Belpiano, in comune di Borzonasca, nella struttura di accoglienza, gestita da un ente religioso, balzata agli onori delle cronache per il veloce innalzamento del numero di ospiti, che ha causato problemi di convivenza con l’esigua popolazione del comune: “La situazione è migliorata – ha garantito Lodi – la struttura non accoglie più altri profughi e abbiamo avuto garanzie sull’impiego di quelli presenti in attività utili”.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.