Indietro

I diritti del minore nell'ambiente digitale

Il Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa ha adottato la raccomandazione M/Rec(2018)7, che fornisce agli Stati membri del Consiglio d'Europa delle linee guida per rispettare, proteggere e tutelare i diritti del minore nell'ambiente digitale.

L’ambiente digitale influisce sulla vita dei minori creando sia opportunità che rischi per il loro benessere e per il godimento dei loro diritti. Uno scarso accesso all’ambiente digitale potrebbe incidere sulla capacità del minore di esercitare appieno i suoi diritti umani. Gli Stati devono, quindi, garantire che i minori abbiano un accesso adeguato, sicuro e a costi ragionevoli ai dispositivi elettronici, a internet e ai contenuti multimediali rivolti ai minori e, allo stesso tempo, vengono incoraggiati ad adottare delle misure specifiche per proteggere il minore da un’esposizione precoce all’ambiente digitale.

Le linee guida si concentrano sul diritto alla non discriminazione, alla libertà di espressione e informazione, alla libertà di associazione, alla privacy, all’educazione, alla protezione e sicurezza, nonché all'accesso ai mezzi di ricorso.

Leggi le Linee guida  sul sito integrazionemigranti




Nessun commento. Vuoi essere il primo.