Interno: Fondo Asilo, Immigrazione e Integrazione - FAMI

Prendono avvio i progetti per la tutela della salute dei richiedenti asilo e dei rifugiati. Il 21 settembre scors, infatti, si è tenuto al Viminale un incontro con i soggetti attuatori dei progetti finanziati dal FAMI per la realizzazione dei servizi a tutela della salute dei richiedenti asilo e dei titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità psico-sanitaria. I dieci progetti ammessi al finanziamento, per un importo complessivo di 8,5 milioni di euro, prevedono la presa in carico psico-socio-sanitaria integrata ed interventi di sostegno presso strutture di accoglienza e servizi psico-socio-sanitari pubblici. Con i progetti, realizzati da ASL e Regioni, sarà possibile fornire supporto ad oltre 10.000 richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale, anche mediante la formazione di oltre 2.000 operatori sanitari.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.