Indietro

Interno: i minipool antiracket e antiusura

Saranno operativi presso tutte le Prefetture entro il 7 agosto prossimo i minipool antiracket e antiusura istituiti dal ministro dell'Interno Giuliano Amato con decreto del 7 giugno 2007, su proposta del commissario per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, Raffaele Lauro. I minipool nascono a completamento delle iniziative previste nel 2006/2007 per rendere più efficiente ed efficace il servizio pubblico di solidarietà nei confronti delle vittime del racket e dell’usura. La nuova struttura ha il compito di eliminare le criticità che possono presentarsi durante l'istruttoria, curata dalle Prefetture, delle istanze presentate dalle vittime, e di accelerare l’erogazione dei benefici (elargizioni per le vittime delle estorsioni e mutui decennali senza interessi per le vittime dell’usura) previsti dalle leggi 108/96 e 44/98, assicurando, in particolare, il monitoraggio delle denunce e delle istanze di accesso al Fondo di Solidarietà non ancora definite. Ciascun minipool è composto, in qualità di membri permanenti, da un funzionario della Prefettura, che ha il compito di coordinare le riunioni e rendere operative le decisioni adottate, da un rappresentante della Questura, da un ufficiale dell’Arma dei Carabinieri e da un ufficiale del Corpo della Guardia di Finanza. In relazione a particolari temi, il Prefetto può invitare a prendere parte alle riunioni del pool anche altri soggetti istituzionali, del sistema bancario, del mondo dell'impresa e dell'associazionismo.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.