Indietro

Interno: Polizia stradale e body cam

Al via dal 15 giugno per la Polizia di Stato la seconda fase sperimentale delle bodycam, le microcamere applicate sulla divisa degli operatori per la ripresa individuale durante l'attività di servizio. Dopo gli operatori dei reparti mobili impiegati nei servizi di ordine pubblico, a indossarle ora saranno anche quelli dei reparti volanti e della Polizia stradale nelle città di Torino, Milano, Roma e Napoli. La sperimentazione delle bodycam, utili per la raccolta di elementi e documentazione, durerà 6 mesi. Per quanto riguarda la tutela della privacy, la Polizia ha prodotto un documento di sintesi validato dal Garante per la protezione dei dati personali, mentre gli operatori che indosseranno le microcamere sono già stati addestrati a un uso corretto del mezzo anche sotto questo aspetto.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.