Indietro

Interno: Riduzione spesa pubblica 2016-2018, ai Comuni tagli per 573,4 mln

La Conferenza Stato-città ed autonomie locali, nella seduta del 18 febbraio 2016, ha preso atto della proposta dell’ANCI di confermare il precedente Accordo definito il 22 gennaio 2015 per la definizione degli importi e dei criteri per la ripartizione del concorso dei comuni alla riduzione della spesa pubblica per gli anni 2016, 2017 e 2018, di cui all’art. 47, comma 10, del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito dalla legge 23 giugno 2014, n. 89. Per il corrente 2016, per il 2017 ed il 2018 il contributo dei comuni alla finanza pubblica per un importo annuo complessivo pari a 573,4 milioni di euro sarà ripartito con gli stessi criteri e le modalità previste dal D.M. 26 febbraio 2015 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 56 del 9 marzo 2015. Il dato relativo alle riduzioni di spese poste a carico di ciascun comune è indicato nell’elenco allegato già consultabile.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.