Indietro

Interno: Sicurezza sui treni, i numeri del 24BLUE Action Day

Il network di Polizie ferroviarie europee, Railpol, gruppo di lavoro Crime and illegal Migration, si è riunito a Londra per fare il punto sui risultati del 24BLUE Rail Action Day, la giornata di azione comune programmata il 10/11 marzo scorsi focalizzata in particolare sulle forme di reato legate al fenomeno dei "questuanti" nelle stazioni ferroviarie. La Polizia ferroviaria italiana ha partecipato alla due giorni, conclusa il 17 marzo scorso, insieme ad altre 14 Forze di Polizia ferroviaria europee e agli Stati Uniti d’America, in qualità di membro ospite. Importanti i numeri complessivi dei controlli: 15.618 gli operatori di polizia impegnati, 4.883 stazioni e 7.712 treni controllati, 47.678 persone identificate, 571 persone denunciate per reati vari. Durante il Rail Action Day sono stati svolti anche 2.560 controlli ai depositi di materiale ferroso, nell'ambito del contrasto ai furti di rame, con 15 persone denunciate, oltre una tonnellata di rame e 32 tonnellate di refurtiva recuperate.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.