Indietro

Interno: sportelli di ascolto centri SPRAR

Il capo del dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione Mario Morcone e il presidente del consiglio dei governatori del Lions Club International Multidistretto Italy Angela Maria Caruso hanno attivato rapporti di collaborazione per sostenere l’integrazione dei beneficiari di protezione internazionale, ospiti del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar). L’intesa, di durata triennale e rinnovabile, è stata sottoscritta al Viminale il 9 maggio 2016. L’attività di supporto ai migranti sarà realizzata, in concreto, attraverso l’attivazione di sportelli di ascolto e sportelli di sostegno psicologico e psicoterapia che saranno istituiti presso i centri di accoglienza Sprar, con risorse umane individuate all’interno dell’associazione. I dati saranno trattati nel rispetto della normativa vigente in tema di protezione dei dati personali. Il protocollo d’intesa non comporta alcun onere finanziario a carico dell’amministrazione e costituisce un segno tangibile della sinergia positiva tra apparati istituzionali e associazionismo privato.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.