Indietro

Iscrizione atenei non statali: dal Miur i limiti di detrazione

Le soglie sono individuate tenendo conto dei diversi costi medi sostenuti dagli studenti in base all’area disciplinare della facoltà frequentata e alla sede geografica dell’università. Stabiliti, con il decreto Miur del 28 dicembre 2018, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19 marzo, gli importi massimi detraibili, nella prossima dichiarazione dei redditi, per le tasse e i contributi versati nel 2018 a università non statali, per la frequenza di corsi di laurea breve, magistrale e a ciclo unico o per la partecipazione a corsi di dottorato, di specializzazione e ai master universitari di primo e secondo livello.

Leggi di piu’ sul sito Fiscooggi di Agenzia delle entrate




Nessun commento. Vuoi essere il primo.