Indietro

Italia e IVA veicoli

La decisione (UE) 2016/1982 del Consiglio dell'8 novembre 2016 autorizza l'Italia, fino al 31 dicembre 2019, a limitare il diritto di detrarre l'IVA che grava sulle spese relative a taluni veicoli stradali a motore non utilizzati esclusivamente per scopi professionali al 40%. L'uso a fini privati di tali veicoli non è assimilabile a una prestazione di servizi a titolo oneroso. Eventuali richieste di proroga delle misure stabilite dalla presente decisione sono presentate alla Commissione entro il 1° aprile 2019. (GUUE L 305 del 12.11.2016)

Numero: 1982


Nessun commento. Vuoi essere il primo.