Indietro

L'abolizione della Tasi sull'abitazione principale, alcuni approfondimenti utili

Data: 23 nov 2015

Legautonomie ha sottolineato, anche nel documento programmatico votato di recente dall'Assemblea congressuale che si è svolta a Roma, la necessità che sia assicurata da parte del governo una piena compensazione delle riduzioni per Tasi e Imu, ritenendo un limite serio, da recuperare, la rinuncia obbligata all'esercizio dell'autonomia impositiva sull'abitazione in proprietà, che continua un processo di centralizzazione, mentre urge riprendere un'organica impostazione autonomista della fiscalità locale.
Di seguito alcuni materiali utili per approfondire la questione dell'abolizione della Tasi sull'abitazione principale.
Contributi dibattito abolizione Tasi su abitazione principale
La cancellazione della Tasi sull’abitazione principale”, UPB-ufficio parlamentare di bilancio: Il Focus
pubblicato dall’Ufficio parlamentare di bilancio fornisce una valutazione dell’abolizione della Tasi sull’abitazione principale in relazione a: a) le conseguenze per il sistema di finanziamento dei Comuni, b) gli effetti redistributivi prodotti sui contribuenti, c) l’impatto sui consumi determinato dal maggiore reddito disponibile, d) i possibili riflessi sul mercato delle transazioni immobiliari e sul settore delle costruzioni.
La Tasi progressiva è sui valori di mercato delle case di Massimo Baldini e Simone Pellegrino da LA Voce.info, 3.11.2015

Abolizione della Tasi: i punti icritici, i cambiamenti del contesto di A. Misiani

Via la Tasi prima casa, come si finanziano i comuni?, La voce 17.11.15 Claudia Ferretti e Patrizia Lattarulo




Nessun commento. Vuoi essere il primo.