Indietro

La CEDU fissa i limiti al controllo delle mail dei dipendenti

Con la decisione adottata in data 5 settembre 2017 (application no. 61496/08), la Grande Sezione della Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) traccia il perimetro dei controlli legittimi nei confronti delle comunicazioni elettroniche dei dipendenti delle aziende private. I giudici hanno condannato la Romania per non aver adeguatamente difeso la vita privata e la corrispondenza di un proprio cittadino: il datore che controlla arbitrariamente le mail dei dipendenti viola il diritto alla vita privata e alla corrispondenza. 

Il documento (decisione) della CEDU




Nessun commento. Vuoi essere il primo.