Indietro

La Consulta boccia gli enti unici per il diritto allo studio

Giudizio di legittimità costituzionale in via principale. Bilancio e contabilità pubblica - Diritto allo studio - Istituzione da parte della Regione, di un unico ente erogatore dei servizi per il diritto allo studio - Attribuzione al bilancio di detto ente delle risorse del fondo integrativo statale per la concessione di borse di studio - Determinazione del fabbisogno finanziario regionale con decreto del Ministro dell'istruzione, dell’università e della ricerca, previo parere della Conferenza Stato-Regioni - Attribuzione alla «Fondazione Articolo 34», sentita la Conferenza Stato-Regioni, dell'erogazione di borse di studio nazionali a studenti meritevoli e privi di mezzi.

N. 87 SENTENZA 20 marzo - 26 aprile 2018

 




Nessun commento. Vuoi essere il primo.