Indietro

Processo amministrativo – Rito appalti – Impugnazione – Termine ex art. 120 c.p.a. – Dies a quo – Individuazione

Data: 16 ott 2019

Ai sensi dell’art. 120 c.p.a., ai fini della decorrenza del termine per impugnare gli atti di gara la stazione appaltante non è più obbligata, nella comunicazione d’ufficio dell’avvenuta aggiudicazione, ad esporre le ragioni di preferenza dell’offerta aggiudicata, ovvero, in alternativa, ad allegare i verbali della procedura; la comunicazione  è invece necessaria  e non può essere surrogata da altre forme di pubblicità legali, quali la pubblicazione all’albo pretorio del Comune ovvero sul profilo della committente e neppure la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europee.

Per saperne di più andare sul sito giustizia amministrativa




Nessun commento. Vuoi essere il primo.