Indietro

La gestione associata tra i piccoli Comuni

Data: 18 dic 2012

La riduzione del numero dei piccoli Comuni e la realizzazione di forme di gestione associata sono state al centro di numerosi interventi legislativi. Ultimo di questi il decreto-legge 95/2012 (convertito nella legge 135/2012) meglio noto come spending review, con cui il legislatore ha avviato in modo irreversibile il processo di realizzazione della gestione associata segnando una netta e radicale inversione di tendenza: si è passati, infatti, dalla incentivazione di una scelta volontaria al vincolo della sua concreta realizzazione.Alla base del rinnovato interesse politico e legislativo verso la gestione associata vi sono considerazioni circa le difficoltà connesse all’erogazione dei servizi, ma anche esigenze di contenimento della spesa pubblica.In particolare, entro il 1° gennaio 2013 i piccoli comuni hanno l’obbligo di esercitare in forma associata almeno tre funzioni fondamentali ed entro il 1° gennaio 2014 le restanti sei, con conseguenze assai rilevanti sull’organizzazione interna e sulla gestione delle risorse umane, nonché numerosi nodi applicativi.Il volume, oltre ad illustrare tutte le novità introdotte dalla spending review, fornisce le risposte e le indicazioni operative necessarie per avviare in modo positivo la gestione associata, anche con l’ausilio di schemi e quesiti risolti (disponibili nel Cd-Rom allegato).Arturo Bianco, Esperto nella gestione del personale, è stato dirigente Ancitel e componente della presidenza nazionale dell’Anci.

Autore: Bianco Arturo

Editore: Maggioli Editore edizione dicembre 2012

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.