Indietro

lavoripubblici.it: Autorizzazione paesaggistica semplificata, firmato il DPR

Data: 28 feb 2017

Il Presidente della Repubblica  Sergio Mattarella ha firmato il Decreto relativo al “Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata, ai sensi dell'art. 12 del decreto-legge n. 83 del 2014, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 106 del 2014, come modificato dall'art. 25 del decreto-legge n. 133 del 2014, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 164 del 2014”. Si tratta del D.P.R. 13 febbraio 2017 che sarà nei prossimi giorni entrerà in vigore successivamente alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. Il nuovo Regolamento sostituisce, in pratica, il D.P.R. 9 luglio 2010, n. 139 che con l’articolo 19 viene abrogato.
Entrando nel dettaglio è opportuno precisare che il nuovo Regolamento definisce in 2 allegati la novità di 42 piccoli interventi esonerati dall’autorizzazione paesaggistica(allegato A) ed amplia gli interventi di lieve entità per i quali si può ricorrere all’autorizzazione paesaggistica semplificata (allegato B) così come già precedentemente definito con il decreto n. 139/2010; in pratica, dunque, nell’allegato A sono riportatiti gli interventi di lieve entità, soggetti a vincolo paesaggistico e per i quali non sarà necessaria alcuna autorizzazione mentre, nell’allegato B sono individuati gli interventi a procedura semplificata che, di fatto, sostituiscono quelli di cui all’allegato al previdente decreto n. 139/2010.
Alla presente notizia oltre al testo definitivo del nuovo regolamento è allegata, anche una tabella in cui è messa a confronto la nuova tabella B con la tabella allegata al regolamento del 2010. Da questa tabella è possibile osservare come la gran parte di provvedimenti a procedura semplificata sono riproposti nella nuova tabella con la precisazione che i nuovi interventi con procedura semplificata possono essere condensate in alcune voci… leggi tutto




Nessun commento. Vuoi essere il primo.