Indietro

Lavoro: decreto “Dopo di noi”

Il 23 novembre 2016, è stato firmato da tutti i Ministri interessati - Lavoro Salute, Economia - il decreto attuativo che fissa i requisiti per l'accesso alle prestazioni a carico dell'apposito Fondo istituito dalla Legge 112/2016 e stabilisce la ripartizione tra le Regioni delle risorse per l'anno 2016 pari a 90 milioni di euro. Con la progressiva presa in carico della persona interessata già nel corso dell'esistenza in vita dei genitori, attraverso il Fondo si potranno finanziare i percorsi di accompagnamento previsti dalla Legge "Dopo di noi", che ha lo scopo di fornire assistenza alle persone con disabilità grave, prive del sostegno familiare o perché mancanti di entrambi i genitori o perché gli stessi non sono in grado di fornire l'adeguato sostegno genitoriale. Gli indirizzi di programmazione saranno comunicati dalle Regioni al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che procederà all'erogazione delle risorse spettanti a ciascuna di esse, una volta valutata entro trenta giorni dalla ricezione del programma attuativo la coerenza con le finalità di cui all'articolo 3 della Legge 112/2016. Decreto interministeriale "Dopo di Noi"



Nessun commento. Vuoi essere il primo.