Indietro

Le istituzioni costituzionali italiane tra globalizzazione, integrazione europea e crisi di regime

Data: 03 feb 2015

In questo volume, suddiviso in tre parti, sono collegate le riflessioni dell'A., operate nell'ultimo triennio, sulla crisi italiana contemporanea, necessariamente inquadrate, sotto una prospettiva storica, nell'ambito del contesto globale ed europeo. Nella prima parte vengono analizzate, in maniera sintetica, le conseguenze della riqualificazione dei rapporti geopolitici che fanno da sfondo alla trasformazione istituzionale degli ordinamenti di democrazia pluralista, con l'aprirsi dagli anni Settanta in poi di nuovi scenari per lo Stato sociale e per le forme di Stato di democrazia pluralista, soprattutto nel complesso ambito europeo. Nella seconda parte del volume vengono affrontati i temi relativi alle trasformazioni della rappresentanza in campo politico, ovvero nel livello in cui si esercita l'allocazione autoritativa dai valori, con particolare attenzione al ruolo che negli ordinamenti di massa di democrazia pluralista assumono i partiti politici e la loro regolazione. Nella terza parte è operato, infine, un sintetico monitoraggio della querelle italiana in materia di sistema elettorale in senso stretto, rilevando - da un lato - i pericoli di una visione volta alla mera formazione di maggioranze stabili, dall'altro confermando che, nel bilanciamento tra le esigenze di rappresentanza e di governabilità, debba corispondere la necessità di mantenere gli standard indispensabili di democraticità e di equilibrio che il costituzionalismo persegue al di là di qualsiasi tipo di ideologia.

Scheda del libro


Autore: Fulco Lanchester

Editore: Giuffrè editore, 2014

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.