Indietro

Le trasferte in Italia e all’estero dei dipendenti e degli amministratori degli enti locali

Data: 09 ott 2012

L’analisi sistematica della disciplina in materia, profondamente innovata dalle recenti disposizioni mirate al contenimento della spesa pubblica: norme non derogabili da contratti o accordi collettivi che non si applicano però a talune categorie professionali impegnate in attività di alto contenuto sociale. Questa nuova Guida chiarisce ogni dubbio o incertezza applicativa riguardante gli elementi e i tempi che connotano la trasferta, l’autorizzazione preventiva, l’uso dei mezzi di trasporto, l’anticipo delle spese, la sospensione e l’interruzione, il trattamento economico delle missioni e in modo particolare: › i rimborsi, › le autorizzazioni all’uso del mezzo proprio, › le coperture assicurative, › l’indennità trasporto materiali, › le trasferte compiute in situazioni operativamente disagiate. Approfondisce anche il tema specifico delle missioni all’estero e del trattamento delle trasferte degli amministratori degli Enti locali per i quali il Legislatore ha sostituito la precedente disciplina con norme che prevedono di fatto il solo rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno, fissandone misura e limiti. Affronta inoltre la questione delle “deroghe” legislative per cui i beneficiari continuano a fruire, sussistendo le condizioni espressamente richieste, del trattamento economico in precedenza previsto da norme e contratti collettivi di lavoro.

Autore: F Sacco

Editore: Maggioli editore 2012



Nessun commento. Vuoi essere il primo.