Indietro

Legge di stabilità 2014 - Guida all’applicazione negli Enti locali della Legge 27 dicembre 2013, n. 147

Data: 28 gen 2014

La legge di stabilità 2014 (Legge 147/2013) presenta molte novità: in primis gli Enti locali dovranno accingersi a istituire una nuova imposta, la IUC, che in realtà è una triade di imposte (IMU, TASI e TARI) con autonome obbligazioni giuridiche, e allo stesso tempo effettuare simulazioni sul prelievo tariffario da applicare per l’anno 2014 al fine di determinare le aliquote necessarie per garantire un gettito sufficiente per far quadrare i conti di bilancio. 
noltre, a parte il radicale mutamento della fiscalità locale, la legge di stabilità modifica le regole del patto di stabilità, introducendo nuovi vincoli e obblighi per gli organismi partecipati che di fatto si ribaltano sul bilancio dell’Ente locale attraverso l’obbligo, dal 2015, di accantonare fondi vincolati per valori pari alle perdite degli organismi partecipati. 
Il manuale, che contiene una descrizione sintetica delle principali disposizioni di interesse per gli Enti locali (Legge di stabilità 2014, D.L. 30 dicembre 2013, n. 150 “Milleproroghe” e D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 “Funzionalità Enti locali”), intende offrire agli operatori di Comuni, Province e Regioni una guida pratica per la loro applicazione. 
In particolare, la trattazione prende in esame i seguenti argomenti: 
- disposizioni in materia di bilancio, contabilità, patto di stabilità e gestione; 
- disposizioni in materia di tributi locali; 
- disposizioni in materia di personale; 
- disposizioni in materia fiscale; 
- disposizioni varie. 

Scheda del libro


Autore: E. Civetta

Editore: Maggioli editore, 2014

Immagini


Nessun commento. Vuoi essere il primo.