Indietro

Madia: basta esperti, dirigenti Pa saranno manager

Data: 27 mag 2014

La scarsa mobilità dei dirigenti pubblici ha contribuito a costruire figure esperte per materia, piuttosto che professionisti in grado di gestire risorse umane ed economiche. Ma la riforma cambierà questo sistema ingessato". Così il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia in una lettera al Messaggero pubblicata il 21 maggio, a distanza di alcune settimane dalla lettera sulla riforma della PA ai dipendenti pubblici e dall'inizio della consultazione pubblica sulla riforma, che ha fatto registrare finora circa 20.000 e-mail all'indirizzo rivoluzione@governo.it.

"Pensiamo - afferma ancora il Ministro Madia - che la carriera di un dirigente debba essere sempre 'mobile', sia verso l'alto che verso il basso, anche con l'inevitabile risoluzione del rapporto per quei dirigenti che rimangano per molto tempo privi di incarico". (FONTE: Formez PA).




Nessun commento. Vuoi essere il primo.