Indietro

MIT: Consiglio Europeo Trasporti

Il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Graziano Delrio ha partecipato l’11 giugno a Lussemburgo al Consiglio europeo dei Trasporti, nel semestre di Presidenza lettone, presieduto dal Ministro Anrijs Matiss e con la partecipazione del Commissario europeo per la mobilità e i Trasporti, Violeta Bulc. Nell'agenda del Consiglio dei Trasporti c'erano, in particolare, il IV Pacchetto ferroviario, i temi della sicurezza stradale, e la presentazione della relazione Christophersen-Bodewig-Secchi richiesta nel semestre scorso dalla presidenza italiana relativa al finanziamento dei progetti infrastrutturali. Rispetto al tema della Sicurezza stradale, in seguito alla relazione sulla valutazione intermedia del quadro dell'UE, Delrio ha evidenziato "la necessità di dare pieno supporto nel raggiungimento dell'obiettivo europeo per ridurre ulteriormente gli incidenti e rafforzare la sicurezza sulle strade". Delrio ha citato in questo senso il lavoro del Parlamento italiano per la riforma del Codice della strada e l'approvazione al Senato dell'istituzione del reato di omicidio stradale. Ha rilevato inoltre che il nostro Paese registra un trend di diminuzione della mortalità per incidenti stradali: i dati parziali per il 2014 indicano una riduzione rispetto al 2010 di circa il 19%, davanti a una media UE circa del 17%.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.