Indietro

MIT: evento Trasporto passeggeri su gomma

La mobilità costituisce uno dei fattori fondamentali per lo sviluppo socioeconomico delle aree urbane su scala locale e globale. In Italia, il comparto del TPL conta circa 715 tra imprese, consorzi ed ATI titolari di almeno un contratto di servizio (il numero aumenta a più di 1000 considerando i sub affidatari ed i componenti dei consorzi e delle ATI) e la media annuale dei passeggeri trasportati è stimata in circa 5,3 miliardi. Il settore, considerato globalmente a livello nazionale, ha intrapreso un lento processo di efficientamento che ha già prodotto alcuni effetti positivi quali l'incremento dei passeggeri trasportati a parità di costo. Il tema della sostenibilità ha un ruolo cruciale nelle strategie di intervento perché una corretta pianificazione e programmazione della mobilità urbana consente di migliorare l'efficienza del sistema, la sicurezza, la gestione delle risorse, l'impatto ambientale e la produttività complessiva del sistema di trasporti, ovviamente nel rispetto dei reciproci ruoli tra Ente Regolatore e Operatore di Trasporto. L'evento che si terrà il 5 e 6 maggio 2016 è rivolto ai Rappresentanti delle Istituzioni, Enti Locali, Province e Regioni, Imprese di Trasporto, Università, Costruttori ed ai Professionisti del settore per fornire una rappresentazione dell'attuale livello di sviluppo del trasporto passeggeri su gomma e delle prospettive affioranti attraverso l'analisi delle tendenze europee e degli esiti dei progetti comunitari. Inoltre, in considerazione delle innovazioni introdotte dall'evoluzione tecnologica, nonché delle soluzioni individuate per assicurare il superamento dei vincoli ambientali, di natura economica e tecnica, attraverso la condivisione delle esperienze maturate si vogliono fornire gli elementi necessari per l'implementazione degli strumenti di supporto alla mobilità sostenibile.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.