Indietro

MIUR: risorse Centri istruzione adulti

Al via le iscrizioni per l’anno 2016/2017 ai percorsi di istruzione di I e II livello presso i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA): i cittadini interessati hanno tempo fino al 31 maggio e comunque non oltre il 15 ottobre 2016. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha inviato un’apposita circolare con le indicazioni per le iscrizioni: ai percorsi di I livello possono iscriversi gli adulti, anche con cittadinanza non italiana, che non abbiano conseguito la licenza media. I percorsi di II livello sono aperti, invece, agli adulti che non abbiano conseguito il diploma e anche ai ragazzi che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età e che dimostrino di non poter frequentare i corsi diurni. Ai percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana, infine, possono iscriversi gli adulti con cittadinanza non italiana in età lavorativa, anche con titoli di studio conseguiti nei Paesi di origine. Contemporaneamente, è stato pubblicato il decreto con la ripartizione delle risorse destinate ai CPIA: 1.800.000 euro destinati per il 50% al funzionamento delle Commissioni che si occupano della definizione e valutazione dei Patti Formativi Individuali e per il 50% all’ ampliamento dell’offerta formativa finalizzata a valorizzare il ruolo del CPIA come struttura di servizio capace di leggere ed interpretare le esigenze personali di riqualificazione ed i fabbisogni professionali dei territori e come Centro di ricerca, sperimentazione e sviluppo capace di garantire sviluppo e qualità al sistema. Sono stati stanziati inoltre 5,6 milioni di euro, nell’ambito del PON Scuola, per l’ammodernamento delle dotazioni tecnologiche e la realizzazione di nuovi ambienti digitali dei Centri. Infine, 12 milioni di euro saranno destinati ai CPIA per la realizzazione di percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.