Indietro

Nuove indicazioni operative per i pagamenti all'estero da parte di amministrazioni statali e di soggetti titolari di conti correnti o contabilità speciali presso la tesoreria dello Stato

L’evoluzione delle procedure bancarie riferite alle modalità dispositive dei pagamenti consente oggi di raggiungere i beneficiari in tutti i paesi aderenti all’area SEPA (Single Euro Payment Area) tramite il solo codice IBAN, senza costi aggiuntivi, come sancito dal Regolamento UE 260/2012 (cd. Regolamento SEPA).

Leggi la notizia sul sito della Ragioneria Generale MEF




Nessun commento. Vuoi essere il primo.