Indietro

Nuovo Regolamento del Commercio nella Città Storica di Roma Capitale: consumo di alimenti sul posto e somministrazione di alimenti

Tar Lazio, sez. II ter, 26 aprile 2019, n. 5321

La previsione regolamentare di Roma Capitale secondo cui è necessaria una anzianità triennale di iscrizione alla camera di commercio e di esercizio effettivo dell’attività per tre anni per poter aprire una nuova attività (art. 8, comma 1, del Regolamento n. 47 del 2018) è illegittima in quanto si risolve in un appesantimento delle condizioni soggettive già vigenti in termini di legittimazione all’apertura dell’esercizio commerciale che non trova giustificazione nelle finalità di tutela che la deliberazione ha espresso a fondamento dell’approvazione del regolamento e che si aggiunge, duplicandoli, ai già previsti oneri di legge e di regolamento.

Leggi il commento sul sito della Giustizia Amministrativa




Nessun commento. Vuoi essere il primo.