Orfani per crimini domestici, le raccomandazioni dell’Autorità garante

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha formulato una serie di raccomandazioni a istituzioni e ordini professionali a tutela dei diritti degli orfani per crimini domestici. Tra le altre quella rivolta al Mef di portare a conclusione celermente l’iter del regolamento per l’utilizzo dei fondi a favore delle vittime. Al Ministro per le pari opportunità e la famiglia, invece, viene raccomandato di promuovere, d’intesa con la Conferenza unificata, linee guida per procedure d’intervento omogenee su tutto il territorio nazionale.

 




Nessun commento. Vuoi essere il primo.