Indietro

Pari opportunità: rapporto sullo stato d'attuazione della direttiva 2007

I dipartimenti della Funzione Pubblica e per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri hanno pubblicato il 'Rapporto di sintesi per l'anno 2007' sull'attuazione delle misure per attuare parità e pari opportunità tra uomini e donne nelle amministrazioni pubbliche previste dalla direttiva del 23 maggio 2007.
La direttiva è indirizzata alle amministrazioni centrali e agli enti pubblici non economici, ed individua alcune aree di intervento:
• eliminazione e prevenzione delle discriminazioni;
• adozione dei piani triennali di azioni positive;
• organizzazione del lavoro;
• politiche di reclutamento e gestione del personale;
• comitato pari opportunità;
• formazione e cultura organizzativa.
Il Rapporto di sintesi sullo stato d'attuazione della direttiva si basa sui dati forniti annualmente dalle amministrazioni coinvolte relativi alle attività svolte nell'anno precedente ed a quelle previste per l'anno in corso. I dati comprendono anche l'attività svolta dai Comitati per le pari opportunità istituiti presso ciascuna amministrazione, offrendo un'interessante analisi comparativa sul loro livello di operatività. Ha collaborato alla stesura del Rapporto il Comitato per le pari opportunità del ministero dell'Interno.
Il documento offre una panoramica complessiva sulle azioni poste in essere dalle pubbliche amministrazioni per la concreta realizzazione di condizioni di parità e pari opportunità nell'ambiente di lavoro. Questo sia per quanto riguarda le misure di carattere organizzativo e le politiche di reclutamento e gestione del personale, sia per quanto concerne la creazione di una nuova cultura organizzativa. (interno.it)

Il Rapporto di sintesi sull'attuazione della direttiva 2007

Direttiva 23 maggio 2007




Nessun commento. Vuoi essere il primo.