Indietro

Piano sociale “Prendersi cura, un bene comune”

Data: 28 feb 2017

Con deliberazione 14 febbraio 2017, n. 57, è stato recepito lo schema del nuovo Piano sociale regionale, denominato “Prendersi cura, un bene comune”, predisposto al termine del percorso partecipativo Il Piano ha come principio guida quello della centralità della persona nella comunità; intorno ad essa devono ruotare politiche, progettualità, servizi e strutture specifiche. In particolare, sono individuabili cinque parole chiave che lo contraddistinguono: l'impostazione centrata sui livelli essenziali delle prestazioni; la logica dell'integrazione, che va perseguita a diversi livelli (integrazione delle politiche e degli attori, dei programmi e dei processi, dei servizi e degli interventi, delle risorse umane, strumentali e finanziarie); l'approccio di prossimità alla persona, che privilegia interventi domiciliari; l’innovazione nei processi partecipativi, nello sviluppo di comunità responsabili e mutualistiche, nel coinvolgimento nella co-progettazione delle organizzazioni di terzo settore e nella valutazione di impatto delle attività, dei progetti e delle politiche; un approccio basato conoscenza approfondita dei cambiamenti sociali, dell’offerta di strutture e servizi, delle vulnerabilità e delle prese in carico per la programmazione di interventi personalizzati. legge n. 190/2014). (BUR-2017-16-1 S.O. n. 1 del 23.2.2017)

Numero : 57


Nessun commento. Vuoi essere il primo.