Indietro

Politica pubblica

Data: 10 mar 2017

Con il termine "politica pubblica" (in inglese policy 1) si intende generalmente l'insieme di decisioni, programmi ed azioni che i soggetti interessati (soggetti sia pubblici sia privati) sviluppano congiuntamente al fine di affrontare e cercare di  risolvere, i problemi collettivi cui la politica è indirizzata.
Tra gli studiosi della materia vi è ampio consenso sul fatto che la progettazione ed attuazione di una politica non riguarda solo la Pubblica Amministrazione, ma coinvolge necessariamente anche gli attori della società civile, siano essi appartenenti al privato o al privato sociale. Parliamo di policy network 2 per indicare l'insieme degli attori coinvolti, che hanno (o si suppone che debbano avere) un ruolo da giocare in una o più fasi del ciclo di vita di una politica.
Si può osservare come la progettazione ed attuazione di politiche pubbliche richieda la possibilità di valersi di quattro categorie di risorse:

  • risorse finanziarie
  • risorse normative
  • risorse di conoscenza
  • risorse di consenso

Nessun soggetto– pubblico o privato – che compone il policy network possiede tutte le risorse necessarie: sicché la disponibilità di tali risorse ed il loro impiego efficace chiama in causa la presenza da parte di tutti di un certo grado di commitment verso la soluzione del problema collettivo in questione (e quindi una qualche disponibilità alla cooperazione), ma rende anche inevitabile la presenza di relazioni negoziali tra i diversi soggetti. In questo stesso  ambito tematico il termine che si impiega per indicare le attività di coordinamento e negoziazione che intervengono nell'ambito del policy network  nel percorso di attuazione di una politica pubblica è "governance" (o anche network governance 3), termine che si contrappone a quello di "government", tipico dell'esercizio di un potere monocratico da parte di istituzioni governative.
Il ciclo di politica pubblica è essenzialmente tutto ciò che accade dal manifestarsi di un problema fino alla conclusione (in modo più o meno efficace) della politica pubblica che lo riguarda. Un modello ormai standardizzato di ciclo inpiegato nell'ambito dell'analisi delle politiche pubbliche è il seguente:

  • Identificazione del problema (operazione di naming and framing del problema da affrontare);
  • Formulazione della politica;
  • Decision-making (riferito alle decisioni che accorre assumere relativamente alla attuazione della politica);
  • Implementazione della politica.
  • Analisi e valutazione della politica

Le attività di analisi si svolgono durante l'intero ciclo di politica pubblica e possono comportare interruzioni o ritorno a fasi precedenti.
Il tema dell'analisi e valutazione delle politiche pubbliche ha trovato ampio spazio di riflessione e proposte metodologiche nel campo della scienza politica (con apporti significativi derivanti dalla sociologia, dall'economia e dalle scienze statistiche). Esso deve però ancora affermarsi nel nostro paese come spazio di riflessione pubblica; uno spazio che passa anche attraverso i media (quando essi non rinuncino al compito di parlare delle politiche e di informare in modo intellettualmente onesto i cittadini).  Le attività di analisi e valutazione della politiche pubbliche, seriamente svolte,  sono ritenute un efficace antidoto ad un dibattito politico incentrato su polemiche meramente ideologiche, sulla retorica e sulla ripetizione di facili slogan 4.

1 Nella lingua inglese il termine policy è impiegato per indicare una  politica pubblica (ne sono esempi le espressioni "healthy policy" , "education policy", ecc.),  mentre il termine politics, sta per  politica in senso generale,  nel senso dell'attività di governo di una collettività. In italiano entrambi i sostantivi si traducono con "politica", cosa che genera fraintendimenti.

2 Vedasi sul glossario presente sul portale Marcoaurelio la voce "policy network"

3 Vedasi il termine "network governance" nella Wikipedia inglese

4 Su questo tema si può vedere sul portale Marcoaurelo la recensione del testo di L. Bobbio, F. Roncarolo I media e le politiche. Come i giornali raccontano le scelte pubbliche che riguardano la vita dei cittadini




Nessun commento. Vuoi essere il primo.