Indietro

Process Reengineering

Data: 08 mar 2013

Il termine "processo" si riferisce ad un complesso di attività connesse tra loro con lo scopo di produrre un prodotto o servizio per un cliente /utente all'interno o al di fuori dell'organizzazione. Generalmente un processo presuppone una combinazioni di risorse: persone che svolgono le attività previste, strumenti, tecniche, materiali, competenze, prassi lavorative.
Con il termine Process Reengineering (reingegnerizzazione di un processo) si intende un ripensamento complessivo (non una semplice revisione, adeguamento o modificazione incrementale) del processo capace di apportare per l'organizzazione risultati molto significativi in termini di performance.
Sono stati proposte indicazioni generali utili per la reingegnerizzazione di un processo 1:

  • organizzare il lavoro in riferimento ai risultati e non a specifici compiti;
  • fare in modo che chi usa i risultati di un processo possa contribuire lui stesso allo svolgimento del processo;
  • integrare le attività di information processing nella effettiva attività lavorativa che produce quelle informazioni;
  • considerare risorse geograficamente distribuite come fossero centralizzate;
  • collegare le attività che si svolgono in parallelo invece di integrare a valle i loro risultati;
  • collocare i punti decisionali là dove il lavoro è svolto e inserire i controlli nei processi (anziché all’esterno di essi).

La Information and Communication Technology (ICT) è molto spesso il fattore che abilita (enebler) la reingegnerizzazione, ma il suo impiego comporta generalmente un ripensamento complessivo dei processi e non una semplice automazione di attività lavorative.

  • 1 L'elenco che segue costituisce un'elaborazione dei criteri di Business Process Reengineering presentati nell'articolo di Michael Hammer (1990), "Reengineering Work: Dont' Automate, Obliterate", HBR, July - August



Nessun commento. Vuoi essere il primo.