Indietro

Protocolli d’intesa. Accordo quadro Mit-Anac per sinergia su legalità e trasparenza

Il Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti hanno sottoscritto un accordo quadro che punta a strutturare la cooperazione tra Ministero e Anac per lo scambio di conoscenze, dati, metodologie di analisi e buone pratiche e per il pieno sviluppo della collaborazione istituzionale. L’accordo punta a rafforzare la sinergia tra i due enti, a garanzia di una sempre maggiore diffusione della legalità e della trasparenza nelle pratiche pubbliche. In particolare, l’intesa sancisce la collaborazione tra Mit e Anac nei seguenti ambiti: attività regolatoria e di indirizzo mediante l’individuazione delle criticità o problematiche specifiche ricorrenti nell’applicazione della normativa in materia di contratti pubblici; collaborazione su iniziative di interesse comune in materia di rappresentanza di interessi organizzati (lobbying); questioni di trasparenza e conflitti di interesse; semplificazione amministrativa; interoperabilità dei rispettivi sistemi informatici e integrazione delle banche dati anche al fine di dare piena attuazione al principio della trasparenza in materia di contratti pubblici.

Accordo quadro Mit-Anac

Per maggiori informazioni consulta il sito dell’Anac




Nessun commento. Vuoi essere il primo.