Indietro

Provincia Reggio Calabria: con partecipazione comuni meno incidenti stradali

Le iniziative di monitoraggio pianificate dall’Osservatorio provinciale sulla sicurezza stradale della prefettura di Reggio Calabria mostrano risultati positivi in termini di prevenzione con una diminuzione dei sinistri. I dati sono stati raccolti e presentati nel corso di un incontro, convocato il 19 novembre dal prefetto Michele di Bari, a due giorni dalla “Giornata mondiale in memoria delle vittime della strada”. Per la prima volta, la partecipazione è stata estesa a molti sindaci e polizie locali della provincia con cui sono stati programmati tre incontri distinti per zone territoriali. L’Osservatorio porta avanti da tempo un’attività di analisi sulla sicurezza stradale che ha permesso di raccogliere importanti informazioni e di ottenere una mappatura complessiva del territorio. Le cause principali degli incidenti stradali, si è potuto evidenziare, sono: eccesso di velocità, abuso di sostanze psicotrope o alcoliche e violazione delle norme comportamentali; la georeferenziazione dei dati, inoltre, ha indicato su quali arterie si verifica il maggior numero dei sinistri. La partecipazione “diffusa” consentirà di implementare i dati con quelli provenienti dai comuni e di pianificare ulteriori attività di prevenzione per una crescita dei livelli di sicurezza stradale.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.