Indietro

QS: In farmacia il “dossier farmaceutico del paziente”

Data: 11 nov 2014

Il giorno 8 novembre è stata presentata a Bari, in occasione dell’edizione annuale del Caduceo d’Oro, l’iniziativa che mira ad una nuova sinergia tra medico e farmacista per il corretto uso del farmaco soprattutto sulle malattie croniche ad alto impatto sociale. Premiata il ministro Lanzetta che ha collocato il progetto nell’ambito delle nuove funzioni della farmacia dei servizi. L'informatizzazione in sanità e la telemedicina rivestono un ruolo fondamentale per migliorare la presa in carico del paziente, garantendogli continuità assistenziale, monitoraggio e aderenza alla terapia e per ottimizzare la spesa, offrendo servizi territoriali in una logica sempre meno ospedalocentrica e sempre più rivolta alle esigenze della persona. La sinergia tra medico e farmacista diventa indispensabile. In questo quadro si inserisce la sperimentazione di un nuovo progetto pilota (M.U.R. Medicine Use Review) della Federazione degli Ordini dei farmacisti italiani, in collaborazione con la Medway School of Pharmacy dell’Università del Kent, che punta da un lato a rafforzare - tramite l’intervento professionale del farmacista con la tenuta di un dossier farmaceutico del paziente - il controllo sull’uso corretto dei farmaci, soprattutto in riferimento a malattie croniche molto diffuse tra la popolazione, come l’asma, l’ipertensione e il diabete e, dall’altro lato, a valutare l’impatto effettivo dello stesso intervento del farmacista sul corretto comportamento del paziente, nonché a dimostrare il valore della farmacia sul territorio, rispetto al miglioramento sia della salute del cittadino che dell’impiego delle risorse del Ssn. È questo in sintesi quanto emerso dal dibattito su “Pharmaceutical Care: sinergie tra medico e farmacista per l'efficacia delle terapie e il governo della spesa”, il tema di strettissima attualità della decima edizione del Caduceo d’Oro 2014 che si è svolta il 9 novembre a Bari nella sala polifunzionale del Comando Scuole della Terza Regione Aerea.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.