Indietro

REF ricerche: Le nuove previsioni di Congiuntura

Data: 18 ott 2016

E’ stato pubblicato il 12 ottobre 2016 il nuovo report di REF sulle previsioni di Congiuntura, che offre un quadro di ripresa ad ostacoli: l'economia mondiale cresce a passo moderato; la politica fiscale italiana cerca di dare un sostegno alla congiuntura nazionale. In particolare, l’economia mondiale si mantiene lungo un sentiero di crescita a ritmi moderati, proseguendo lungo una tendenza in atto oramai da alcuni anni. L’abbassamento del trend di crescita è condiviso dalla maggior parte delle aree. Anche economie, come gli Stati Uniti, entrate oramai da diversi anni in una fase di espansione, non riescono a riportarsi sul sentiero di crescita precedente la crisi del 2008. Le prospettive per il prossimo anno confermano che i ritmi di espansione resteranno modesti a livello globale, ma le caratteristiche del processo di crescita saranno diverse dal recente passato. Innanzitutto, si modifica l’articolazione geografica della crescita. Da alcuni mesi sono aumentate le evidenze di un processo di rientro dei capitali verso i paesi emergenti. Diversi indicatori segnalano che per queste economie il punto di minimo del ciclo è stato superato. All’inversione di tendenza dei paesi emergenti si accostano segnali di ripresa del prezzo del petrolio, anche a seguito dell’annuncio di politiche più attente al controllo dell’off erta da parte dei paesi Opec. Anche le condizioni finanziarie a livello internazionale hanno registrato dei miglioramenti, dopo le tensioni sui mercati finanziari emerse dopo il referendum sulla Brexit. La stabilizzazione dei mercati è la premessa perché la Fed, dopo avere atteso a lungo, possa decidere di aumentare i tassi d’interesse una seconda volta. Rispetto agli Stati Uniti, l’area euro è indietro nei tempi della ripresa. comunicato stampa. Il quadro in Congiuntura REF. Summary



Nessun commento. Vuoi essere il primo.