Indietro

Regione Lazio: Commissione Politiche sociali, articoli riforma welfare

La Commissione Politiche sociali e salute prosegue l'esame della proposta di legge n.88 "Sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione Lazio" con l'approvazione degli articoli 11 e 12 (su 71 totali). L'articolo 11 disciplina le politiche in favore delle persone anziane, intese sia come soggetti attivi, sia come beneficiari di prestazioni sociali. Il testo presentato dalla giunta prevede interventi e servizi riguardanti, tra l'altro: assistenza domiciliare e dimissioni protette; formazione, tutoraggio e sostegno economico alle famiglie nella gestione dei non autosufficienti; realizzazione e promozione di strutture residenziali; attività che facilitino l'invecchiamento attivo. Gli emendamenti approvati dalla Commissione hanno introdotto ulteriori principi tesi a favorire i rapporti intergenerazionali, a rimarcare il ruolo delle famiglie, a introdurre la promozione del co-housing sociale, a garantire particolare attenzione a specifiche categorie quali ciechi, sordo-ciechi e o persone con altre pluriminorazioni. L'articolo 12 riguarda le politiche in favore di immigrati e di altre minoranze, attraverso interventi e servizi riguardanti la rimozione degli ostacoli che si oppongono al loro esercizio dei diritti civili e sociali. Un emendamento approvato a maggioranza prevede il superamento del modello dei campi per l'accoglienza alloggiativa di rom, sinti e camminanti, in attuazione della comunicazione della commissione europea n. 173 del 2011.



Nessun commento. Vuoi essere il primo.